Il PDI: Piano Dietetico Individuale

Il percorso e i suoi momenti principali

Ad ognuno le sue calorie

Ognuno di noi ha un fabbisogno energetico che dipende da due componenti principali: 1) la composizione del corpo che determina una richiesta di un’energia di base necessaria a respirare, far battere il cuore, far funzionare i muscoli volontari e far funzionare il cervello. Oltre a questo c’è un fabbisogno energetico che dipende dallo stile di vita che si segue: il tipo di lavoro, le attività extralavorative; in pratica le calorie per permettere all’organismo di produrre l’energia necessaria a svolgere le funzioni volontarie.

LA DIFFERENZA TRA CALCOLO, STIMA E MISURA: tutte le caratteristiche corporee principali si possono calcolare con equazioni teoriche, misurare indirettamente e direttamente.

Sul web sono disponibili equazioni e software che promettono di dirvi il vostro fabbisogno energetico ma, purtroppo per voi, non è così semplice. Calcolare il Dispendio Energetico Totale Giornaliero (DDTE) senza misure invasive dirette, è molto difficile e se ne da una stima. La misura diretta o indiretta del DDTE richiede molte analisi che non si possono fare a distanza e neanche si può pensare a generalizzare perchè il DDTE è una caratteristica propria di ogni individuo. E’ compito del Biologo Nutrizionista fare queste analisi, valutare le energie necessarie e poi inserire nel Piano Dietetico Inidividuale tutti i nutrienti utili a promuovore o mantenere lo stato di salute.

Il modo più semplice per stimare il DDTE è la bioimpedenziometria e l’ecografia muscolare.

La composizione corporea

Il corpo viene suddiviso in massa grassa, in massa libera da grassi (tessuti muscolari, ossei, i minerali e i liquidi corporei).

La BIOIMPEDENZIOMETRIA misura come i tessuti rispondono all’applicazione di una leggera corrente elettrica al corpo. Il principio base è che la corrente passa quando incontra tessuti ricchi in liquido, irrorati o minerali (ioni), ma non passa attraverso i lipidi (grasso).

L’ECOGRAFIA MUSCOLARE è in grado di trasmettere onde sonore che sono riflesse da tessuti poco vascolarizzati tipi dei grassi.

 Il nutrizionista dott. Sergio Ammendola farà delle misurazioni della vostra composizione corporea dandovi dei suggerimenti relativi alla vostra dieta e la sua adeguatezza alla vostra composizione corporea e allo vostro stato nutrizionale.

Annunci

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: